Props per fotografia

Props per fotografia: come sfruttare un coltello e qualche foglia secca

Props per fotografia: quando qualche oggetto trasforma completamente il set fotografico

Props per fotografia, escamotage da non sottovalutare, soprattutto quando si scatta in studio e non si vuole ricadere nel già visto.
O per evitare di fare del già visto una ripetizione scimmiottata.

Ma che cosa significa props o quello che è? E' semplicemente uno dei tanti termini inglesi che vengono usati sul set per indicare l'insieme di oggetti, accessori, cazzi e mazzi che si possono rifilare in mano ad una modella per farla sentire meno impacciata mentre deve posare. Oppure per creare un'atmosfera o una scena particolare.

Pochi preparativi, tanta scena

La modella è pericolosa, non i props per fotografia

E' chiaro che se si dà una sedia ad una wanna-be-model che la usa per posare in posizione cotechino, è meglio fare a meno.

Ma se si dà un coltellaccio in mano a LauraAnna, come ha fatto il fotografo Paolo Gualdi nelle immagini di qualche tempo fa proposte in questa pagina, si può star certi che qualcosa di buono ne esce. Tipo che la fotomodella si infilza e ci rimane secca. Come suo solito. E al povero fotografo non resta altro da fare che fingere fosse voluto e coprirla con qualche foglia secca, tanto per camuffare un po' il cadavere.